Il compleanno del nostro baby pallino si avvicina ed io ripenso a questi dodici mesi.

Non è stato un anno semplice, la nascita del piccolino ha portato un grande scombussolamento per la nostra famiglia, se ci aggiungiamo una casa nuova da ristrutturare, traslocare, problemi in famiglia e un altro bimbo di tre anni cui badare, fate voi.

 

Mi sono spesso sentita a disagio, non era questo che immaginavo del mio essere mamma per la seconda volta, non mi vergogno di questo.

Sono, certamente, una persona molto sensibile, forse troppo.

 

Non sono una super mamma, come capita che qualcuno mi scriva sotto le mie foto su Instagram.

Le super mamme sono altre, quelle con problemi molto più grandi dei miei.

 

Quello che ho vissuto interiormente, non è neanche così semplice da tradurre in parole.

I sentimenti contrastanti, sono stati per lo più senso d’inadeguatezza nell’occuparsi di due bimbi piccoli, soprattutto quando il piccolino aveva circa tre mesi e Samuele aveva terminato il nido.

 

Mi sono sentita in enorme difficoltà nell’occuparmi di entrambi, tenerli a casa tutti e due mi metteva tantissima ansia, l’allattamento di Diego era pesante, lui mangiava ogni due ore solo il mio latte.

Samuele, giustamente desiderava essere considerato come un bimbo di tre anni vuole, quindi giocare senza fermarsi mai.

Mi sono sentita inadeguata, in preda a crisi di pianto e paure, senza riuscire a occuparmi dei miei due bimbi.

La motivazione dei miei stati d’animo, è indubbiamente da ricercare in questi cambiamenti tutti insieme.

Aver avuto due bimbi in tre anni non è cosa da poco, eh.

 

Nella mia precedente vita, prima di essere mamma, sono sempre stata autonoma e indipendente in tutto, forse anche questo mi ha condizionato parecchio negli ultimi anni.

Occuparmi h24 di due piccolini è bellissimo, ma anche molto faticoso fisicamente e soprattutto psicologicamente.

A volte, sono riuscita a farmi aiutare dai miei o da mia suocera, altre volte, ho cercato di cavarmela da sola, per tentare di spronarmi a superare questi momenti di crisi.

Mio marito mi ha aiutato, ma le volte in cui mi sono sentita spaesata ero sola con i bimbi, non sono state belle sensazioni.

 

Ora va un po’ meglio, anche se vivo ancora momenti bui, Diego è un bimbo molto attivo e dorme poco durante il giorno ed a tratti la notte, quindi la stanchezza accumulata si fa sentire.

Lui da Dicembre gattona super veloce e inizia a stare in piedi da solo, mentre le mie amiche della seconda pancia, non vedono l’ora che i loro bimbi camminino, io so che da qui a poco, la pace è quasi finita, perché staremo tutti a rincorrerlo.

Sono fasi ed è giusto che anche lui cresca, per fortuna.

 

Proprio ultimamente sono riuscita a tornare a yoga, due ore a settimana solo per me, fuori di casa senza i bambini sono un piccolo passo, non basteranno, ma è già qualcosa.

 

 

Ultima cosa, ci tengo a dire, a te che sei in dolce attesa, o che sei diventata mamma da poco, che stai vivendo dei momenti come quelli che ho descritto, non sentirti sola, tutte ci siamo sentite inadeguate, non tenerti tutto dentro, apriti con tua madre, con tua sorella, tuo marito, con chi ti senti vicino, ma fallo!

Parlare, raccontarsi, aprirsi agli altri fa sempre bene, ti fa vedere le cose diversamente.

I momenti bui, difficili, capitano a tutti, sono passeggeri, superabili, occorre tanta forza e bisogna capire che non siamo infallibili, ma fragili ed allo stesso tempo forti.

Ecco questo è quello che vi auguro, di ritrovarvi, come sto cercando di fare io negli ultimi mesi.

 

Il suo primo compleanno è fra tre giorni, stiamo preparando una bella festa, così adesso facciamo il conto alla rovescia per festeggiarlo. (Soprattutto Samuele)

 

Spero di cuore che le mie parole possano aiutare qualcuna di voi, a me, mettere tutto nero su bianco ha fatto bene.

Dobbiamo sforzarci di trovare il bello, cogliere la gioia negli occhi nei nostri bambini, anche quando non è affatto semplice.

 

Se avete voglia, scrivetemi, raccontatemi, io vi leggo molto volentieri.

 

Buona settimana :)

A presto.

Alessandra

 

**************************************************************************************************************

Seguimi anche sulla pagina Facebook e su Instagram


SEGUIMI SU
INSTAGRAM
Alessandra Partescano - ilbellodiesseremamma.it - Tutti i diritti riservati 2015