Quello che vi ho raccontato pochi giorni fa è il rapporto con mia madre.

 

Cosa molto diversa è invece il rapporto che ha adesso lei come nonna nella vita dei miei figli. Tempo fa raccontavo di com’ero felice del ruolo dei nonni nella loro vita.

Mia nonna  (la sua mamma) era una donna molto rigida, non esattamente una di quelle nonne adorabili come quelle delle mie amiche, si è addolcita solo con la vecchiaia ed io l’ho amata molto più alla fine che da piccolina. La parte dolce era il nonno, lui si che era invece un nonno di quelli che pensava a noi, ogni volta che andavamo a trovarli, comprava le nostre bibite fresche preferite.

 

Oggi invece tocca a mia madre fare la nonna dei miei due figli.

In questi due anni e mezzo lei è molto cambiata, non soltanto perché adesso si prende cura in maniera diversa di Samuele che va al nido e passa più tempo insieme ad altri bambini, ma sente l’amore della sua nonna tutte le volte che trascorrono delle ore insieme.

Se quando Samu era più piccolo, si facevano giochini semplici ora è molto più impegnativo occuparsi di lui, crescendo si sa i bambini hanno bisogno di più attenzioni.

 

Con l’arrivo di Diego si è sempre resa disponibile, soprattutto il primo mese dalla sua nascita (anche mia suocera), mi ha aiutata moltissimo nella gestione di Samuele.

Si è occupata di lui ogni giorno dopo il nido ascoltando sempre le sue esigenze, (con qualche vizio in più naturalmente) facendolo giocare e mettendosi a sua completa disposizione.

E’ importante che i nonni siano in buona salute, per stare dietro ai ritmi veloci dei nipotini che le vogliono sempre coinvolgere in mille attività. Anche l’udito è importante ormai Samuele anche quando non passano dei pomeriggi insieme, pretende di sentire la nonna al telefono, così mi chiede di telefonarle ed iniziano delle vere conversazioni “da grandi”.

Per questo verificare anche piccoli sintomi come acufeni e fischi all’orecchio è importante.

Mia mamma si dimostra una nonna amorevole, molto meglio di come me l’aspettavo e non posso che esserle grata perché senza di lei non sarebbe la stessa cosa.

 

Occuparsi di loro richiede un enorme dispendio di energie, infatti, le ricordo sempre che deve prendersi cura di se stessa per stare bene e occuparsi dei suoi nipoti aiutandomi nella loro gestione quotidiana, grazie a loro ha ritrovato la gioia di vivere.

Con Amplifon è possibile effettuare un controllo gratuito dell'udito, potete prenotare la visita direttamente dal loro sito o chiamando il numero verde 800 046 385.

Post in collaborazione con Amplifon Italia

 

Alessandra

**************************************************************************************************************

Seguimi anche sulla pagina Facebook e su Instagram


SEGUIMI SU
INSTAGRAM
Alessandra Partescano - ilbellodiesseremamma.it - Tutti i diritti riservati 2015