Una delle cose più difficili, almeno per me, è stato interpretare il pianto di mio figlio.

 

Per tre lunghi mesi Samuele ha sofferto di colichette, nonostante il mio allattamento esclusivo, ogni pomeriggio piangeva disperatamente.

 

In questo mondo super tecnologico ho scoperto l'utilità dello smartphone, con l'APP della Pampers, si proprio la famosissima marca di Pannolini, che mi ha spesso salvata da alcuni suoi momenti di pianti immotivati (la cosiddetta "mala").

 

L'App di cui parlo è gratuita e si può scaricare dal sito, all'interno troverete una sezione dedicata a "Nanna e Favole"; la nostra canzoncina preferita è la "ninna nanna del Chicco di Caffè".

 

Mi è anche capitato che, davanti alla porta scoppiasse in lacrime e una volta inserita la canzone è rimasto imbambolato, ha un ritmo molto carino.

 

Nel palazzo in cui abitiamo, mi conoscono tutti, ormai, quando esco, sola con Samuele mi sentono canticchiare... pur che non pianga... altre volte invece sia io sia Francesco cantiamo queste canzoncine anche quando non ce né alcun bisogno (siamo proprio messi bene....)!

 

C'è inoltre, una sezione "Pampersometro" in cui inserendo i dati del bebè, peso e altezza, vi calcolerà i percentilli di crescita, utilissimo per capire se il vostro cucciolo/a cresce bene.

 

Adesso scaricate l'app e buon divertimento :)

 

http://www.pampers.it/app-landing/

 

NB: Se utilizzerete le ninna nanna mettete il vostro smartphone in modalità aereo.

NB2: Utilissima anche quando facciamo l'aerosol :)

 
 
Seguimi anche su instagram facebook twitter 

SEGUIMI SU
INSTAGRAM
Alessandra Partescano - ilbellodiesseremamma.it - Tutti i diritti riservati 2015