La lettura per i miei bambini è riservata al rito della ninna, solitamente loro associano la fine della giornata alla scelta di un libro.

Se fino a poco tempo fa era soltanto Samuele a scegliere il libro da leggere essendo più grande, ora Diego dice la sua, anche se è ancora piccolo, gli piace ascoltare i racconti e seguire il mio tono di voce mentre racconto le storie.

 

Con "L’ippopotamo in fondo al corridoio" essendo un libro adatto ai bambini un po’ più grandi (sopra i sette anni), abbiamo cercato dei momenti diversi per la lettura, qualche volta al parco con la merenda, altre il pomeriggio, altre la sera come di consueto.

  

Il libro racconta la storia di Ben, un bimbo che viveva con la sua mamma; suo papà invece era salpato su una barca senza fare più ritorno a casa, ma la sua mamma non voleva che Ben facesse domande sull’argomento.

Ben riceve un bigliettino molto speciale con l’invito per visitare il Gee Museum, un antico museo nella sua città che rischia di essere chiuso.

Ben chiede alla sua mamma il permesso per andare a visitarlo e la sua mamma acconsente, da quel momento inizia il suo viaggio visitando il museo incontrerà tanti personaggi magici, animali imbalsamati parlanti e creature meravigliose.

 

 

 

E’ un libro coinvolgente, i capitoli non sono molto lunghi, si legge in modo scorrevole e le illustrazioni molto carine aiutano i bimbi nel seguire il racconto con ancora più entusiasmo.

Può essere utilizzato anche per le prime letture in autonomia per i bimbi più grandi  e noi lo conserveremo gelosamente perché Samuele possa leggerlo quando imparerà.

 

Conoscevate già questo libro? Noi ve lo consigliamo, adesso sul sito lo trovate in sconto.

 

 

A presto Alessandra

 

Post in collaborazione con Edicart

**************************************************************************************************************

Seguimi anche sulla pagina Facebook e su Instagram

 

 


SEGUIMI SU
INSTAGRAM
Alessandra Partescano - ilbellodiesseremamma.it - Tutti i diritti riservati 2015